Policristallino o monocristallino?

Rende più un pannello fotovoltaico poli-cristallino o mono-cristallino? Qual’è la scelta migliore?
Stai pensando al fotovoltaico e fra le tante proposte non hai ben chiaro quale tipo di prodotto scegliere? Allora stai leggendo l’articolo che fa per te! La questione è spinosa e tutti gli anni si ripropone anche a seguito della continua evoluzione del settore. Spiegheremo al seguito i due diversi tipi di silicio e cercheremo di elencare i loro principali vantaggi e svantaggi.

Un pannello fotovoltaico è normalmente composto da 60 o 72 celle. Le celle in silicio mono-cristallino sono riconoscibili dalla colorazione omogenea blu scuro o nera. Il silicio mono-cristallino è il materiale di base dell’intera industria elettronica. È costituito da un singolo cristallo di silicio che ha un reticolo cristallino continuo senza interruzioni in tutto il solido. I vantaggi? 1) Poiché i pannelli mono-cristallini hanno il più alto grado di purezza del silicio in essi contenuto sono anche i più efficienti; 2) I pannelli mono-cristallini richiedono una quantità di spazio inferiore; 3) Generalmente funzionano meglio di un pannello poli-cristallino in condizioni di minore intensità solare e a temperature inferiori. Gli svantaggi? I pannelli solari mono-cristallini sono i più costosi.

Le celle in silicio poli-cristallino (o poli-silicio) sono composte da cristalli di silicio disallineati. I vantaggi? 1) Poiché il processo di produzione è più semplice i pannelli solari poli-cristallini costano meno; 2) Tendono ad aver risultati migliori rispetto ai mono-cristallini quando impiegati ad alte temperature. Gli svantaggi? 1) I pannelli poli-cristallini non sono efficienti come quelli mono-cristallini; 2) È necessario coprire una superficie maggiore per produrre la stessa potenza elettrica che si otterrebbe con un pannello mono-cristallino; 3) Esteticamente sono meno gradevoli dei mono-cristallini che hanno colorazione scura ed omogenea.

In conclusione non esiste una risposta univoca riguardo a quale prodotto sia meglio scegliere: se la priorità è il risparmio economico la soluzione migliore è certamente il pannello poli-cristallino. Chi necessita invece di ridurre gli ingombri al minimo deve necessariamente optare per la soluzione con pannelli mono-cristallini. In linea di massima la scelta va fatta studiando le caratteristiche tecniche del pannello in relazione all’escursione termica della tua zona.
Non scegliere da solo il tuo impianto fotovoltaico. Chiedi consulenza ad un esperto che sia in grado di indicarti la soluzione migliore per la tua casa o azienda.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *